PIANO EDUCATIVO

Il progetto educativo del Collegio Balbi Valier si propone di maturare negli alunni due precise
dimensioni: l’uomo ed il cittadino; il tutto all’interno dei principi ispirati dal cristianesimo. Attraverso la
sua azione didattico-educativa, la scuola cerca di costruire in ogni allievo una personalità equilibrata,
responsabile, capace di relazioni costruttive e serene con i propri simili, conscia dei propri doveri, prima
ancora che dei propri diritti. Come scuola Cattolica e Collegio Vescovile, coltiva negli alunni la
dimensione religiosa e morale consapevole della loro valenza a dare risposte adeguate ai problemi della
vita. La realizzazione di tale progetto conta sull’apertura e disponibilità dei giovani stessi ai valori
autentici, su un clima di familiare serenità e dialogo tra le componenti della comunità educante:
genitori, docenti, alunni; sull’attività didattica ispirata a rigorosa metodicità e adeguato aggiornamento,
su proposte educative esplicite e confrontate con altri modelli di vita.
In particolare il Collegio offre ai propri alunni la formazione spirituale che è intesa a far crescere in
ognuno di loro tutte quelle risorse interiori che, opportunamente valorizzate, contribuiscono a
sviluppare il senso religioso e la relazione con Dio.
Durante l’anno scolastico le tappe più significative in cui i ragazzi hanno la possibilità di sperimentare
tali opportunità sono:

  1. - La preghiera collettiva mattutina, nel cortile della scuola, prima dell'inzio delle lezioni
  2. - Le Sante Messe, con il Vescovo, d’inizio e fine anno scolastico, nonché quella di Natale e di Pasqua.
  3. - I tempi liturgicamente “forti” quali soprattutto l’Avvento e la Quaresima
  4. - Alcune giornate di “spiritualità” scandite da momenti di preghiera particolarmente significativi ed animati.